Ricette con gli asparagi

Gli asparagi sono ingredienti immancabili nella cucina primaverile, sono buoni e si prestano alla realizzazione di numerose ricette. In questo articolo ve ne proponiamo alcune semplici e gustose, seguiteci!

Ricette con gli asparagi

Oltre ai carciofi, ai piselli e alle fave, in primavera compaiono nelle nostre tavole anche gli asparagi. Ci sono quelli selvatici, ottimi nelle frittate e minestre, e quelli coltivati verdi, superlativi con le uova e gli insaccati; gli asparagi bianchi, per il gusto delicato, vanno bene nei risotti oppure crudi con olio extravergine d’oliva, sale e limone; mentre i violetti, dal sapore amarognolo, si sposano bene con le carni bianche e col pesce.

Nelle prossime righe vi proponiamo un intero menu a base di asparagi; abbiamo scelto quelli verdi, più facili da trovare e da abbinare con gli altri ingredienti.

Antipasto: asparagi in salsa

Partiamo con un antipasto sfizioso e tutto sommato leggero, gli asparagi in salsa. Gli asparagi vanno lessati in asparagiera, una pentola alta e dotata di cestello, o in una pentola molto capiente (in tal caso dovrete fare attenzione che l’acqua non bolla, altrimenti si rovineranno).

Se usate una pentola normale, legate assieme gli asparagi con lo spago affinché non si rompano; invece, se usate l’asparagiera, basterà disporli nell’apposito cestello.

Per quanto riguarda la salsa, si tratta di uno zabaione salato che potrete abbinare anche con le patate o le verdure lesse. Detto ciò, vediamo tutto l’occorrente!

Ingredienti

Per preparare questo antipasto occorrono:

  • 600 g di asparagi;
  • 4 tuorli;
  • 60 g di burro;
  • 80 mL di vino bianco;
  • 1,5 L di acqua per la lessatura;
  • sale e pepe q.b.
Attrezzature

Dovrete procurarvi anche:

  • un’asparagiera (in alternativa una pentola molto capiente e dello spago);
  • un pentolino in acciaio con fondo spesso;
  • una pentola in acciaio che possa contenere il pentolino e dell’acqua per il bagnomaria.
Procedimento

Ora che avete tutto il necessario, procedete così:

  1. dopo aver pulito gli asparagi (qui trovate il procedimento) fateli cuocere in acqua salata per circa 10 minuti;
  2. quando saranno morbidi ma ancora compatti, scolateli e teneteli al caldo;
  3. a questo punto riempite per 1/3 la pentola in acciaio e fate scaldare l’acqua per il bagnomaria;
  4. all’interno del pentolino, sbattete i 4 tuorli e aggiungete un pizzico di sale;
  5. quando l’acqua sarà calda, mettete il pentolino a bagnomaria;
  6. tenendo il fuoco basso, aggiungete il burro ammorbidito e sbattete energicamente con una frusta;
  7. poi aggiungete il vino bianco a filo, continuando a mescolare con energia;
  8. continuate fino all’addensamento, dopodiché togliete la salsa dal fuoco e versatela sugli asparagi;
  9. servite con una spolverata di pepe nero.
Rciette con gli asparagi
Asparagi in salsa
Consiglio

Non buttate l’acqua di cottura: si può usare per cuocere la pasta o il riso, per minestre o stufati; male che vada, per innaffiare le piante in quanto è ricca di sali minerali!

Primo piatto: vellutata agli asparagi

Passiamo al primo piatto, una vellutata di asparagi con le patate (quelle a pasta bianca, farinose e tendenti a sfaldarsi, sono le più indicate per questo tipo di preparazione).

Ingredienti

Per preparare la vellutata servono:

  • 800 g di asparagi verdi già puliti;
  • 300 g di patate;
  • 1 L di brodo vegetale;
  • 250 mL di panna da cucina;
  • 200 mL di vino bianco;
  • 30 g di burro;
  • 30 g di olio extravergine di oliva;
  • 1 cipolla piccola;
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Ora che avete l’occorrente, procedete come segue:

  • innanzitutto tagliate le patate a cubetti e gli asparagi a rondelle;
  • poi affettate la cipolla e fatela rosolare con un filo di olio extravergine e col burro;
  • a questo punto, aggiungete le patate, gli asparagi e fateli soffriggere per circa 5 minuti a fuoco medio (per non farli attaccare, aggiungete un goccio d’acqua e mescolateli di tanto in tanto);
  • dopodiché sfumate col vino bianco e, una volta che sarà evoporato, aggiungete il brodo fino a coprire gli ingredienti;
  • fate cuocere il tutto per 20 minuti a fiamma bassa, poi aggiungete la panna e continuate la cottura per altri 10 minuti;
  • una volta pronto, frullate col miniper, salate, pepate e servite con dei crostini.
Ricette con gli asparagi: vellutata
Vellutata agli asparagi

Secondo piatto: asparagi alla milanese

Chiudiamo con un secondo piatto di origine lombarda conosciuto in tutta Italia, gli asparagi alla milanese; si tratta di asparagi lessi accompagnati da uova all’occhio di bue.

Ingredienti

Questi sono gli ingredienti per 2 persone:

  • 800 g di asparagi;
  • 2 uova;
  • 2 L di acqua per la lessatura;
  • 2 cucchiai di grana o parmigiano;
  • 15 g di burro;
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Procedete in questo modo:

  1. pulite e lessate gli asparagi (in acqua non salata) come visto nella prima ricetta;
  2. dopodiché fate fondere il burro in un tegamino e cuocete un uovo a occhio di bue (il tuorlo deve restare liquido);
  3. quando l’uovo sarà pronto, mettetelo da parte e disponete una porzione di asparagi a ventaglio nello stesso tegame;
  4. coprite la base del ventaglio con l’uovo cotto, salate, pepate e aggiungete 1 cucchiaio di formaggio grattugiato;
  5. fate cuocere fino a quando il formaggio non sarà fuso;
  6. impiattate e ripetete lo stesso procedimento con i restanti ingredienti.
Asparagi alla milanese ricetta
Asparagi alla milanese
Consiglio

Visto che l’acqua di cottura non è salata, potete filtrarla e berla come tisana drenante: infatti, essendo ricca di potassio, aiuta a eliminare i liquidi in eccesso.


Per approfondire le strategie contro la ritenzione idrica, leggete l’articolo sui diuretici naturali.


E con questo è tutto, cari lettori! Per altre ricette con gli asparagi, vi consigliamo di cliccare sui seguenti link:

Buona lettura e alla prossima!

Scritto da:

Jessica Zanza

Giornalista e blogger con un passato da farmacista.
Sono una delle fondatrici del sito, di cui curo la parte editoriale.
Per contattarmi, inviate una mail a: j.zanza@inchiostrovirtuale.it