Cesto di castagne

Ricette facili e golose con un ingrediente antico: la farina di castagne!

L’autunno è la stagione che preferisco e non è autunno senza castagne!
Andare nei boschi a raccoglierle è un modo per trascorrere un pomeriggio a contatto con la natura e per fare qualcosa di diverso, divertente e rilassante al tempo stesso. In questo periodo, oltre alle castagne, si trova in commercio anche la farina di castagne, ingrediente protagonista di alcune ricette che voglio proporvi. Vediamole!


Gnocchi con farina di castagne 

Ingredienti 

  • 1 kg di patate
  • 200 grammi di farina
  • 100 grammi di farina di castagne
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento

  1. Mettete l’acqua a bollire, nel frattempo lavate le patate, aggiungetele al bollore, salatele e fatele cuocere per 40 minuti.
    Trucco intelligente: l’acqua si deve salare, così le patate assorbono meno farina e gli gnocchi restano più morbidi!
  2. L’impasto degli gnocchi si fa con le patate ancora calde. Disponete sull’asse le farine, le patate schiacciate, l’uovo, un cucchiaino di sale e impastate fino alla formazione della palla.
  3. Tagliate a tocchetti della misura di 2 cm, creando così gli gnocchi.

    Gnocchi di casatagne su vassoi
    Gnocchi di farina di castagne prima della cottura
  4. Mettete una pentola d’acqua sul fuoco non troppo piena e al bollore salate, tuffate gli gnocchi di patate e farina di castagne e scolateli quando vengono a galla.
    Attenzione: non mescolate durante la cottura o gli gnocchi potrebbero disfarsi!
  5. Una volta scolati si possono condire con burro e salvia, oppure con salvia tritata, pinoli, cubetti di speck cotti in olio e una noce di burro.
    Ottimi anche conditi con una crema ottenuta facendo sciogliere burro e gorgonzola cremoso!

Tante soluzioni per veri golosi!

Gnocchi di farina di castagne burro e salvia impiattati
Gnocchi di farina di castagne burro e salvia

Tagliatelle con farina di castagne 

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 160 g farina di castagne
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

Procedimento

  1. Su una spianatoia versate le due farine mescolate tra loro. Fate un buco nel mezzo e unite le uova.
  2. Aggiungete l’olio e mezzo cucchiaino di sale.
  3. Impastate prima con una forchetta e poi con le mani fino a ottenere un impasto elastico. Formate un panetto e fate riposare in frigo per circa 30 minuti.
  4. Riprendete l’impasto e stendetelo con il matterello in una sfoglia non troppo sottile.
  5. Arrotolate la pasta e, con un coltellino affilato, ritagliate le tagliatelle e fatele seccare leggermente per 30 minuti.

    Tagliatelle in risposo per seccarsi
    Tagliatelle a crudo durante la fase di essiccazione
  6. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per una decina di minuti.
    Serviteli con condimento di quelli già proposti per gli gnocchi: burro e salvia oppure lardo e rosmarino o anche crema di formaggi.
Tagliatelle di farina d Castagne impiattate
Tagliatelle di farina di castagne

Amor Castagna 

Ingredienti

  • 175 g zucchero
  • 150 g burro morbido
  • 90 g uova
  • 75 g farina di castagne
  • 70 g tuorli
  • 65 g farina 00 più un po’
  • 65 g farina di mais più un po’
  • sale q.b.

Procedimento

  1. Per la ricetta dell’Amor castagna, montate il burro con le uova, i tuorli e lo zucchero fino a ottenere un composto ben spumoso.
  2. Miscelate le farine con un pizzico di sale e incorporatele al composto.
  3. Imburrate uno stampo da amor polenta (io ho usato una cassetta scannellata, lunga 19,5 cm) e cospargetelo con un po’ di farina 00 miscelata con farina di mais.
  4. Versate l’impasto nello stampo, livellatelo con una spatola e infornate a 180 °C per 50 minuti (forno statico); verificate la cottura inserendo uno stecchino nel dolce: dovrà uscire asciutto.
  5. Sfornate, lasciate intiepidire e sfornate.
  6. Completate a piacere con zucchero a velo
Amor castagna appena sformato
Amor Castagna

Ho fatto quasi tutte le foto delle ricette proposte oggi mentre cucinavo questi piatti, che mi hanno dato molta soddisfazione durante la preparazione e hanno riscosso un grande successo tra i commensali. Provate qualche ricetta e fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!


P.S. Se anche voi, come me, amate le ricette autunnali, vi consiglio la lettura di: “Cucina autunnale: idee e ricette sfiziose a base d’uva“!

Ti è piaciuto? Condividilo!

Written by

Rosella Roselli

Ciao, sono Rosella, faccio la maestra d'asilo da quarant'anni e la nonna da quattro.
Ho le passioni tipiche della mia età, ahimè over 60! Amo ricamare, leggere, cucinare. Mi piace in modo particolare impastare ed impasto di tutto dal dolce al salato!
Sono Umbra doc.
Potete contattarmi scrivendo a: r.roselli@inchiostrovirtuale.it