Donna con maschera purificante all'argilla bianca e asciugamano in testa
È l’ideale per rimuovere le impurità da tutti i tipi di pelle, anche quelli più sensibili.

Stiamo parlando della maschera purificante all’argilla bianca, rimedio fai da te che tutti, anche i meno esperti, possono preparare. Vediamo in che modo, a partire dagli ingredienti!

Ingredienti

Per realizzare questa maschera occorrono:

Il consiglio in breve: provate l’argilla ventilata!

Grazie alla granulometria finissima, infatti, adsorbe quantità maggiori di sebo, microbi e tossine!

Preparazione e modalità d’uso

Ora che avete tutti gli ingredienti:

  • aggiungete un po’ di acqua all’argilla e lasciate riposare l’impasto per 20′, in modo che quest’ultima si reidrati naturalmente;
  • dopodiché versatene dell’altra, poco a poco, continuando a mescolare fino alla giusta consistenza;
  • infine, unisci gli altri ingredienti ed amalgamate il tutto.
Attenzione!

Usate ciotole in legno, plastica o ceramica; il metallo, infatti, può interagire con l’argilla!

  • Dopo aver pulito la pelle e dilatato i pori con il vapore acqueo, applicate la maschera escludendo il contorno di occhi e labbra.
  • Lasciatela in posa per 10′ e rimuovetela con acqua tiepida.
  • Potete applicare questa maschera una volta alla settimana.
Attenzione!

Rimuovete la maschera purificante prima che si sia completamente indurita, perché potrebbe seccarvi la pelle!

Perché provare la maschera purificante?

Vediamo tutti i vantaggi di questo cosmetico homemade:

  • opacizza la pelle e contrasta la formazione dei punti neri, per merito dell’argilla bianca. Grazie all’elevata capacità adsorbente, infatti, quest’ultima intrappola il sebo e le cellule morte, liberando i pori ostruiti dalle impurità;
  • disinfetta la pelle, grazie al tea tree oil e all’argilla bianca. Il primo dissolve le membrane dei microbi, uccidendoli, la seconda li contrasta attraverso gli ioni ferro, rame e zinco;
  • previene eventuali irritazioni, per la delicatezza dell’argilla bianca e gli effetti lenitivi dell’acqua alle rose e dell’aloe gel.

Se soffrite di pelle grassa, potreste avere bisogno della maschera all’argilla verde.
Cliccate qui per leggere la ricetta!


E con questo è tutto, cari lettori. Se l’articolo vi è piaciuto, e lo reputate interessante, consigliatene pure la lettura. Alla prossima ricetta di bellezza!


Bibliografia e sitografia
Ti è piaciuto? Condividilo!

Scritto da:

Jessica Zanza

Classe 1987, una laurea in Farmacia e la passione per la divulgazione scientifica. Con Virginia Taddei e Annalisa Ardesi ho fondato Inchiostro Virtuale, attraverso il quale vi coinvolgerò nelle tematiche a me più care: quelle inerenti alla salute e al benessere.
Per contattarmi mandate una mail a j.zanza@inchiostrovirtuale.it