Gennaio primo mese dell’anno e vorrei farvi gli auguri con qualcosa di buono, con qualcosa che piaccia a tutti. Immediatamente mi sono venute in mente le patate!

Provenienti dall’America meridionale e già coltivate dai Maya e dagli aztechi, inizialmente furono accolte con molta diffidenza, tanto da meritarsi l’appellativo di radice del diavolo. Quando fu finalmente apprezzata, però, divenne la classica manna dal cielo!

I vari tipi di patate

Esistono infinite varietà di patate e per ogni ricetta c’è la patata giusta. Ricordiamo le più comuni!

Novelle: con polpa tenera e buccia sottile, sono perfette arrosto o bollite; non adatte per purè e gnocchi.
A pasta gialla: hanno una polpa compatta e sono le più indicate per essere fritte; ottime anche lessate in insalata o al forno.
A pasta bianca: hanno la polpa più farinosa che tende a sfaldarsi in cottura, quindi adatte a tutte quelle ricette che prevedono la schiacciatura (purè, crocchette, gnocchi).
Viola: in Italia non molto coltivate, rendono cromaticamente spettacolare la ricetta che le vede come ingrediente.

Ma ora, mettiamo a punto un intero menù a base di patate!

La patata giusta per l’antipasto – Millefoglie di patate viola

Ingredienti
  • 1/2 kg di patate viola;
  • 1 mozzarella;
  • 10 fette di speck.
Preparazione
  1. Sbucciate le patate, tagliatele a fettine non troppo sottili, scottatele per due minuti in acqua bollente salata e scolatele subito.
  2. Tagliate la mozzarella a fettine e formate la millefoglie, alternando patate e mozzarella.
  3. Avvolgete con una fettina di speck e cuocete in forno a 200 °C, con funzione grill, per circa cinque minuti, fino a che la mozzarella non sarà fusa.

Servire caldi!

La patata giusta : Millefoglie di patate viola
Millefoglie di patate viola

La patata giusta per il primo – Parmigiana di patate

Ingredienti
  • 760 g di patate a pasta gialla;
  • 100 g di bietola;
  • 80 g di brie:
  • 50 mL di panna;
  • 1 scalogno;
  • sale, pepe e olio evo.
Preparazione
  1. Lessate le patate, lasciatele raffreddare e togliete la buccia.
  2. In una padella fate rosolare lo scalogno affettato con un po’ di olio, dopodiché aggiungete la bietola e fatela appassire con un po’ d’acqua, aggiustando di sale.
  3. Tagliate le patate a fettine sottili e disponetele in una teglia leggermente unta; sopra allo strato di patate disponete la bietola e le fettine di brie.
  4. Continuate con un nuovo strato di patate, bietola e brie fino ad esaurimento.
  5. Versate sulla superficie la panna, terminate con delle fettine di brie e un po’ di pangrattato. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.
La patata giusta :parmigiana di patate
Parmigiana di patate

Il secondo – Tarte tatin di patate all’aglio

Ingredienti
  • 1 kg di patate;
  • 100 g di burro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 100 g di groviera grattugiata;
  • 1 pasta sfoglia rotonda;
  • sale, pepe e prezzemolo.
Preparazione
  1. Sbucciate le patate e mettetele a cuocere in una pentola piena di acqua fredda con una manciata di sale. Appena l’acqua bolle, scolate le patate e lasciatele intiepidire.
  2. Accendete il forno a 200 gradi, mettete le patate in una teglia di 23 cm di diametro con il burro a pezzetti e l’aglio.
  3. Quando il burro si sarà sciolto togliete la teglia dal forno.
  4. Tagliate dunque le patate a fettine sottili e ricopriteci il fondo della teglia. Cospargete con formaggio e pepe, procedete a strati per 2 volte. Adagiate la pasta sfoglia sopra agli strati, premendo per far aderire. Punzecchiate con i rebbi di una forchetta ed infornate fino a doratura.
  5. Ora sfornate e fate riposare per circa 15 minuti, rovesciate e servite tiepida con una bella spolverata di pepe.
La patata giusta:tarte tatin di patate all' aglio
Tarte tatin di patate all’aglio

Il dolce – Torta di patate dolci con mandorle e cioccolato

Ingredienti
  • 600 g di patate dolci;
  • 120 g di zucchero di canna;
  • 80 g di mandorle;
  • 50 g di cioccolato fondente;
  • 2 uova;
  • 1 cucchiaio di burro;
  • 1 cucchiaio di farina di riso;
  • lievito (1 cucchiaio);
  • zucchero a velo q.b.
Preparazione
  1. Lavate le patate, tagliatele a pezzi regolari e fatele cuocere a vapore per circa 20 minuti.
  2. Quando saranno tenere sbucciatele, scolatele e passatele nello schiacciapatate. Mettetele in una terrina e lasciatele raffreddare.
  3. Quindi tostate le mandorle e tritatele nel mixer. Preriscaldate il forno a 180°.
  4. Unite alle patate le uova, lo zucchero, il burro morbido, la farina di riso e il lievito, mescolate con le fruste elettriche, unite anche le mandorle e il cioccolato tritato grossolanamente.
  5. Rivestite con carta forno uno stampo di circa 20 cm, versateci il composto e livellatelo, quindi infornate a 180° per circa 50 minuti (fate la prova dello stecchino); spegnete il forno, fate raffreddare e servite cosparso di zucchero a velo.
La patata giusta per un dolce: torta di patate dolci con mandorle e cioccolato
Torta di patate dolci con mandorle e cioccolato

E con questo è tutto! E voi, proverete almeno una di queste ricette? Fatemelo sapere nei commenti! Prima di salutarci, però, vi consiglio la lettura degli altri articoli a tema “patate”. Buona lettura!

Ti è piaciuto? Condividilo!

Scritto da:

Rosella Roselli

Ciao, sono Rosella, faccio la maestra d'asilo da quarant'anni e la nonna da quattro.
Ho le passioni tipiche della mia età, ahimè over 60! Amo ricamare, leggere, cucinare. Mi piace in modo particolare impastare ed impasto di tutto dal dolce al salato!
Sono Umbra doc.
Potete contattarmi scrivendo a: r.roselli@inchiostrovirtuale.it