Torta salata ricotta e spinaci semplicissima da preparare

Spinaci: proprietà e utilizzi in cucina

Gli spinaci sono tra gli ortaggi più apprezzati e consumati dagli italiani in tavola, infatti sono velocissimi da preparare in padella e sono un ottimo contorno da gustare con carne, pesce o, perché no, con una calda polenta. Gli spinaci sono anche un ottimo condimento in alcuni primi piatti.

Il periodo consigliato per assumerli va da ottobre ad inizio primavera, ma si possono acquistare al supermercato, al mercato o presso i rivenditori specializzati in frutta e verdura durante tutto l’arco dell’anno. È sbagliato credere che il loro elevato livello di consumo dipenda solo dal gradevole sapore e dalla facilità con cui si può cuocerli e portali in tavola, difatti gli spinaci sono alimenti notoriamente ricchi di proprietà e benefici.

In questo articolo ti suggeriamo come impiegare gli spinaci in cucina e concludiamo con un breve focus su quelle che sono le principali proprietà, che ti convinceranno subito del fatto che assumere spinaci rappresenti per l’organismo un vero toccasana.

Utilizzi in cucina

Sono davvero tantissime le ricette in cui gli spinaci compaiono tra gli ingredienti principali. Questo perché si tratta di un ortaggio dal sapore delicato che si abbina bene a molti altri ingredienti che appaiono spesso nelle ricette. Inoltre, in molte preparazioni lo spinacio dà un tocco di colore verde che rende il piatto piacevole alla vista.

Prima di citare qualche ricetta particolarmente gustosa, come ad esempio la torta salata ricotta e spinaci semplicissima da preparare, vediamo in quanti modi è possibile cucinare questo ortaggio.

Torta salata ricotta e spinaci
La torta salata ricotta e spinaci è un piatto unico gustoso e semplice da realizzare.

I metodi principali di cottura adatti per gli spinaci sono quattro:

  • bolliti (un metodo che richiede 2 o 3 minuti);
  • al vapore (in questo caso non sarà necessaria l’aggiunta di acqua);
  • saltati in padella con un filo d’olio;
  • al microonde, alla massima potenza, per circa 4 minuti.

Ovviamente stiamo facendo riferimento agli spinaci freschi.

Veniamo alle ricette, tra i primi piatti in cui lo spinacio è protagonista abbiamo: il risotto agli spinaci; i classici e richiestissimi ravioli o anche cannelloni con ricotta e spinaci; la lasagna che vede ancora l’abbinamento dell’ortaggio alla ricotta e prevede l’aggiunta di besciamella e, poi, impossibile non citare la pasta verde agli spinaci (spesso preparata dalle mamme per incuriosire il bambino e invogliarlo ad assumere lo spinacio). E poi, oltre alla già citata e buonissima torta salata, non possiamo non menzionare lo stufato di spinaci e provola o il gateau al gusto di spinaci e patate.

Proprietà

È sbagliato credere che lo spinacio contenga un quantitativo sopraelevato di ferro; per favorire l’assorbimento del ferro, è meglio abbinarlo al limone: la vitamina C dell’agrume favorisce l’assorbimento del sale minerale.

Lo spinacio è ricco di vitamina A e di acido folico. Molto alta anche la presenza di nitrato, che ha la funzione di rafforzare i muscoli del corpo. Fondamentale il contenuto di luteina, utile per il benessere della retina e, più in generale, degli occhi. Gli spinaci, inoltre, sono ottimi alleati contro la stitichezza. Oltre al ferro gli spinaci contengono altri sali minerali: potassio, calcio, magnesio, fosforo e rame.

Scritto da:

Redazione IV

Siamo persone normali a cui piace lasciare tracce d'inchiostro su tanti argomenti. Scriviamo per passione, per condividere e per... lasciare qualche macchia a chi ha voglia di leggerci! Seguiteci anche sui social e... enjoy the ride!
Per contattare la redazione scrivete a: redazione@inchiostrovirtuale.it!