Lost in dance al Teatro comunale di Ferrara

Lost in dance” di Saburo Teshigawara (Leone d’Oro alla carriera nel 2022) e Rihoko Sato è l’arte della danza nella sua forma più cruda e concentrata. La Prima nazionale dello spettacolo si terrà domenica 6 novembre 2022, alle ore 16:00, presso il Teatro Comunale di Ferrara. Maggiori dettagli nell’articolo.

Lo spettacolo: “Lost in dance”

“Coraggioso, straordinario, sensibile ed elettrizzante, Saburo Teshigawara ha ispirato, sfidato e galvanizzato molte generazioni di artisti”.
Wayne McGregor, direttore della Biennale Danza

Domenica 6 novembre (ore 16:00) al Teatro Comunale di Ferrara arriva l’attesissima Prima nazionale di “Lost in Dance” di Saburo Teshigawara e Rihoko Sato. “Lost in dance” è l’arte della danza nella sua forma più cruda e concentrata; come sempre è, quando l’acclamato veterano della danza internazionale Saburo Teshigawara crea le sue opere d’arte.

Non vivo per ballare”, afferma il coreografo e ballerino giapponese, insignito del Leone d’Oro alla carriera per la Danza alla Biennale di Venezia 2022. “Quando c’è qualcosa che voglio esprimere, se ho una penna sarà poesia, se ho una tela davanti a me sarà un dipinto e se c’è spazio intorno a me diventerà una danza”. Artista a tutto tondo, nel duetto di Lost in dance è coreografo, autore, responsabile della regia, del design delle luci, del collage sonoro ed è performer sul palco. Con lui, protagonista è Rihoko Sato, compagna di Teshigawara da oltre vent’anni. “Lost in dance” è anche un incontro tra la danza e alcune sonate per pianoforte ricche ed emotivamente sature di Beethoven.

Lo spettacolo, una produzione di KARAS, è stato presentato per la prima volta all’Avana, Cuba, durante l’estate del 2018, e nella versione integrale a Stoccolma nel settembre 2019. Dopo la pandemia, “Lost in dance” arriva finalmente in Italia, in prima nazionale a Ferrara.

lost in dance_5 lost in dance ©Akihito Abe
Lost in dance (©Akihito Abe).

Chi è Saburo Teshigawara

Coreografo e danzatore, pittore, scultore, disegnatore giapponese, Saburo Teshigawara ha imposto un’estetica nuova con la sua personalissima qualità del movimento. A quattro anni di distanza torna a Ferrara, città che ha avuto modo di seguire il percorso dell’artista giapponese sin dal 2001. L’ultima volta era stato al Teatro Comunale “Abbado” con “The Idiot” (2018, unica data in Italia), spettacolo che traduce in danza il capolavoro di Fëdor Dostoevskij. La sua pratica abbraccia una vasta gamma di discipline, dal teatro alle arti visive, dal film/video fino alla progettazione di scenografie, luci e costumi per tutti i suoi spettacoli. Nel luglio 2022, alla Biennale di Venezia in occasione del Festival internazionale di Danza contemporanea, è stato consegnato a Saburo Teshigawara il Leone d’Oro alla carriera per la Danza 2022.

Biglietti da 30 a 9 euro. Info e vendite su www.teatrocomunaleferrara.it, su Vivaticket e in biglietteria del Teatro.

lost in dance ©Akihito Abe
Lost in dance (©Akihito Abe).
Crediti di “Lost in dance”

Direzione, luci, audio: Saburo Teshigawara.
Collaboratrice artistica: Rihoko Sato.
Corpo di ballo: Rihoko Sato, Saburo Teshigawara.

Coordinatore tecnico/assistente alle luci: Sergio Pessanha.
Assistente di produzione/costumi: Mie Kawamura.
Durata: 60 minuti.

Prima mondiale: 6 aprile 2018 al The Grand Theatre of Havana, Alicia Alonso, Cuba.
Prima europea: Dansens Hus, Stoccolma.
Produzione: KARAS.
Foto: Akihito Abe.

Scritto da:

Redazione IV

Siamo persone normali a cui piace lasciare tracce d'inchiostro su tanti argomenti. Scriviamo per passione, per condividere e per... lasciare qualche macchia a chi ha voglia di leggerci! Seguiteci anche sui social e... enjoy the ride!
Per contattare la redazione scrivete a: redazione@inchiostrovirtuale.it!