succo-fresco-ottenuto-per-spremitura-e-semi-di-melagrana

Sapete che la melagrana è un valido alleato di bellezza?

Grazie ai preziosi antiossidanti, infatti, la melagrana può rallentare l’invecchiamento e la comparsa di inestetismi cutanei, come rughe e macchie brune. Nell’articolo vedremo come sfruttarne le proprietà, con rimedi casalinghi semplici e veloci. Siete pronti? Iniziamo!


Melagrana: i rimedi fai da te

Iniziamo col dire che della melagrana non si butta proprio nulla! Non solo i semi, ma anche la buccia può contribuire a migliorare l’aspetto di pelle e capelli, in quanto ricca di potenti antiossidanti.

Spremuta di melagrana

Partiamo dal più semplice: il succo. Come si ottiene? Esattamente come la spremuta di agrumi, avendo l’accortezza di eliminare la “corona”, residuo del calice floreale. Una volta rimossa, si divide la melagrana a metà con un taglio longitudinale, e si estrae il succo con lo spremi agrumi. La spremuta, quindi, può essere bevuta o usata per preparare maschere e altri rimedi. Semplice, no?

Una piccola curiosità

Durante la spremitura, gli antiossidanti della buccia si trasferiscono al succo, aumentandone i benefici.

Ma quali benefici apporta il succo?

Studi dimostrano che il succo, grazie agli antiossidanti:

  • stimola la produzione di collagene e lo protegge da enzimi e radicali liberi, aumentando perciò la tonicità cutanea;
  • protegge dai radicali liberi anche l’acido ialuronico e le fibre elastiche, che conferiscono turgore ed elasticità alla pelle;
  • riduce l’ossidazione e la sintesi della melanina, prevenendo le macchie brune, e protegge la pelle dai raggi UV.

Detto questo, passiamo ai rimedi che agiscono dall’esterno: scrub, peeling e maschere.


Scrub alla melagrana

Grazie alla presenza di particelle abrasive, gli scrub esfoliano l’epidermide, restituendole morbidezza e luminosità. In questo caso, le particelle sono rappresentate dalla parte interna dei semi, quella più dura.

Per prepararlo ci occorrono:

  • 1 cucchiaio di semi di melagrana;
  • 1 cucchiaio di zucchero, raffinato o di canna non fa molta differenza;
  • 2 cucchiai di olio di avocado oppure di olio d’oliva;
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata, ricca in olio essenziale ad azione antisettica.

In una ciotola di vetro o altro materiale, schiacciate i semi della melagrana con una forchetta. Aggiungete lo zucchero, l’olio, la buccia grattugiata, ed amalgamate per bene il tutto.

Prima di procedere con l’applicazione, inumidite la pelle con acqua tiepida, per dilatare i pori e facilitare la rimozione delle impurità. A questo punto applicate lo scrub e massaggiate il viso, per qualche minuto, con movimenti circolari. Rimuovete i residui con acqua tiepida e idratate la pelle.


Peeling alla melagrana

Anche il peeling esfolia l’epidermide, ma lo fa grazie agli acidi citrico, malico, fumarico ed ascorbico, che aiutano a dissolvere le giunzioni tra le cellule morte.

Preparare il peeling è semplicissimo. Ci servono:

  • i semi di mezza melagrana;
  • 2 cucchiaini di succo di limone, ricco in acido citrico e ascorbico;
  • 1 cucchiaino di miele, idratante e lenitivo.

Schiacciate i semi con la forchetta, quindi aggiungete il succo di limone, il miele, ed amalgamate il tutto. Applicate sul viso e lasciate in posa per 15′, dopodiché, risciacquate con acqua tiepida e idratate la pelle.


Maschere alla melagrana

Infine, eccoci giunti alle maschere, che idratano la pelle e donano lucentezza ai capelli!

Maschera idratante

Per prepararla ci occorrono:

  • i semi di una melagrana;
  • 2 cucchiai di miele;
  • 1 cucchiaio di yogurt.

Schiacciate i semi con una forchetta, aggiungete il miele, lo yogurt, ed amalgamate il tutto. Applicatela sul viso, e rimuovetela con acqua tiepida dopo 20′.

Maschera nutriente

Vediamo gli ingredienti:

  • 1 cucchiaio di succo di melagrana;
  • 1/2 banana sbucciata;
  • 2 cucchiai di miele;
  • 2 cucchiai di Aloe gel, le cui proprietà idratanti e lenitive si uniscono a quelle del miele.

Poi procedete come segue:

  • schiacciate la banana con la forchetta e aggiungete il succo di melagrana;
  • da parte, invece, miscelate il miele e l’aloe gel;
  • a questo punto, mescolate il tutto e lasciate in frigo per 15′;
  • non vi rimane che applicare la maschera sul viso, e risciacquare dopo 25′.

Maschera per capelli

Eccoci giunti all’ultima delle maschere, per la quale servono:

  • il succo di 2 melagrane mature, meglio se ottenuto col mixer;
  • le bucce (fatele bollire in un pentolino d’acqua per 5′, dopodiché frullatele);
  • qualche goccia di succo di limone.

Miscelate il succo, le bucce frullate e il succo di limone; quindi applicate la maschera sui capelli bagnati e risciacquatela dopo 5′.


Ma i benefici della melagrana non si limitano a quelli estetici. Cliccate qui per saperne di più!


E con questo è tutto, cari lettori. Se l’articolo vi è piaciuto, e lo trovate interessante, consigliatene pure la lettura. Alla prossima!

L’articolo ha uno scopo puramente illustrativo e non sostituisce il parere del medico.

Bibliografia e sitografia
Ti è piaciuto? Condividilo!